indietro

Organizzazione

L’EUSI – Ente Unitario del Segretariato Italiano - (Onlus) – si prende cura dell’istruzione e della formazione degli alunni delle scuole italiane, attraverso un percorso di qualità legato al sapere specialistico–pratico contraddistinto dalla valutazione sul campo mediante il confronto e la competizione, organizzando da 61 anni i Campionati Italiani-Olimpiadi multimediali.

 Un po’ di storia… il 19 giugno 1949  a Viareggio si sono tenute per la prima volta le gare nazionali di dattilografia e stenografia. Dal 1949 al 1958, ossia per circa un decennio, le gare nazionali, sotto la testata di Campionati sono organizzati dall’ANSI e si sono tenuti a Viareggio, Monza e Bellagio. Nel 1955 con la trasformazione del comitato di collegamento tra i sistemi stenografici ufficiali, si arriva alla costituzione a Firenze dell’EUSI.

Con la collaborazione e l’appoggio del Ministero della pubblica istruzione l’EUSI organizza i Campionati suddividendoli in campionati scolastici e campionati assoluti per i professionisti che si tengono a Roma, e l’anno successivo a Milano. Alla ricerca di una città stabile, facile da raggiungere che avrebbe dovuto garantire anche la sicurezza nei confronti degli allievi che nel frattempo erano diventati numerosissimi, nel 1964 l’EUSI ferma la sua attenzione sulla città di Montecatini, dove i Campionati si tengono ininterrottamente sino al 1996, raggiungendo la ragguardevole cifra di circa 11.000 concorrenti.

Nel frattempo nella società e nella scuola avevano fatta la loro comparsa i computer e l’EUSI, in esaudimento alle sollecitazioni che provengono dagli Istituti Superiori,  aggiorna i suoi programmi e la dizione in Campionato Nazionale Polivalente - Olimpiade Multimediale.

Dal 1997 al 1999 i Campionati - Olimpiadi Multimediali hanno luogo in Senigallia e dal 2000 ad oggi si tengono a Pesaro dove per la prima volta ha partecipato una scuola comunitaria della Germania.

Le prove che i concorrenti affrontano nelle Gare EUSI, evolvendo, hanno perso la loro caratteristica manuale-meccacnica  ed ora si svolgono esclusivamente con l’utilizzo di  strumenti informatici multimediali e continuano a riscuotere interesse.

Queste alcune delle persone che hanno contribuito a far cresce i Campionati: Ludovico Pagano, Giovanni Boaga, Mario Marchesi, Marta Marchesi, Giovanni Panarello, Francesco Giulietti, Mario Spigoli, scomparso il 12.01.2005, Angelo Quitadamo, attuale Presidente dell’EUSI  e  la prof.ssa Maria Basurto, Presidente deL Campionati-Olimpiadi multimediali, alla quale si deve molto dell’attuale assetto moderno basato sull’uso del PC assunto dalle Gare.

 

 

©2010 - Prof.ssa Maria Basurto
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale con qualsiasi strumento